Articoli

Con il termine ipoacusia si intende l’alterazione dei funzionamento del sistema uditivo e fa conseguente incapacità parziale o totale di percepire un suono. L’ipoacusia è un processo lento e graduale che varia da persona a persona e si manifesta in modi differenti. In genere i sintomi che la accompagnano si manifestano nella difficoltà di gestire situazioni molto diverse tra loro.

Di tutti i sensi il nostro udito è l’unico costantemente attivo. Esso gioca un ruolo importante fin dal primo istante di vita, permettendoci di sentire il linguaggio, di capire e di crescere, Già dalla nascita le nostre orecchie ci inviano costantemente informazioni vitali, facendoci vivere emozioni uniche.
La risata di un bambino, la musica, una frase d’amore; tutte emozioni altrettanto potenti quanto la scena di un film scandita da una musica drammatica che ne amplifichi l’impatto emotivo.

Una volta gli apparecchi acustici amplificavano semplicemente i suoni. Ma l’udito naturale non funziona così. I moderni sistemi, rendono di nuovo udibili i suoni deboli senza amplificare in eccesso quelli più forti, creando così un bilanciamento sonoro gradevole e naturale.

Sentire bene si dà per scontato, non è vero?
L’orecchio, ancor più dell’occhio, è il nostro organo sensoriale più sensibile. Meglio sentiamo, più facile è rapportarsi attivamente con il mondo. Il nostro senso uditivo lavora 24 ore su 24 nell’arco di tutta la nostra vita.

A causa di molteplici fattori, negli ultimi anni le perdite uditive sono considerevolmente aumentate.
I rumori sempre più forti del mondo in cui viviamo mettono sempre più a rischio il nostro udito. Altre cause possono essere le infezioni, le lesioni, le malattie, i farmaci o le patologie congenite. Inoltre, con l’avanzare dell’età, l’udito lentamente peggiora

Il nostro udito si sviluppa completa mente già nel grembo materno.
Di tutti i sensi il nostro udito è l’unico costantemente attivo.
Esso gioca un ruolo importante fin dal primo istante di vita, permettendoci di sentire il linguaggio, di capire e di crescere.

Nell’arco della nostra vita siamo bombardati da un flusso costante di suoni, nelle scuole, a casa, al lavoro, ovunque.  Talvolta questi suoni sono così forti da iniziare a danneggiare il nostro udito. Oggi, quasi una persona su due oltre i 50 anni, ha spesso difficoltà a capire cosa viene detto quando c’è rumore, e questa percentuale sembra destinata ad aumentare in futuro.

Hai mai pensato di effettuare un test dell’udito?
Cogli l’occasione!
Febbraio è il mese della prevenzione dell’udito… e con un semplice test potrai avere chiara la situazione uditiva tua o di chi ti sta intorno!